Mezzanzanica Spa

Il Nostro Impianto Inerti


Il recupero conveniente per noi e conveniente per l'ambiente.

Un attento studio dell'ecologia ci permette di capire che le materie prime non sono inesauribili. Per questo motivo non dobbiamo attribuire il nome definitivo di "RIFIUTO" a tutto ciò che noi scartiamo, ma, anche nel campo dell'edilizia, sarebbe utile recuperare il recuperabile trasformandolo in "MATERIA PRIMA SECONDARIA".

Proprio per questo motivo, negli anni scorsi abbiamo avviato un innovativo impianto di frantumazione al fine di poter recuperare il materiale di scarto che viene prodotto in alcune delle nostre e delle vostre fasi lavorative, come materia prima da impiegare in altre lavorazioni.

Attraverso questo processo siamo in grado di produrre pietrisco, ghiaia, frantumato, riciclato e stabilizzato recuperando misti provenienti da attività di costruzione e demolizioni, blocchi di cemento, miscele bituminose provenienti da demolizioni stradali, terra e rocce provenienti da scavi. Tutti questi prodotti sono certificati secondo le norme UNI EN 12620 e UNI EN 13242

Il vantaggio?
Sicuramente una grossa mano all'ecologia!

CONFERIMENTI
DESCRIZIONE CER
Materiale misto di costruzioni e demolizioni 17.09.04
Asfalto proveniente da demolizioni stradali 17.03.02
Blocchi di cemento 17.01.01
Conferimento di mattoni 17.01.02
Conferimento di mattonelle e ceramica 17.01.03
Conferimento di terra e roccia 17.05.04
PRODUZIONE
MATERIALE DESIGNAZIONE NORME DI RIFERIMENTO
Frantumato 0/12 0/10 UNI EN 12620-13242
Frantumato 0/20 0/14 UNI EN 12620-13242
Ghiaia/Pietrisco 12/20
Ghiaia/pietrisco 20/30
Ghiaia/pietrisco 30/40
Stabilizzato 0/30 0/20 UNI EN 12620-13242
Ghiaione 40/150
Riciclato 0/70 0/63 UNI EN 13242
Riciclato 70/100
Terriccio

Impianto di Frantumazione Inerti

 

Contatta il nostro Impianto Inerti











File .PDF (Dimensione Massima: 2mb)